Risultati ed effetti del trattamento omeopatico della malaria in Kenya – Uno studio multi-centro

Dicembre 24, 2020 | By zin | Filed in: ricerca scientifica.

Martien Brands, Suzanne van Berkel e Julius Wambua hanno condotto uno studio multicentro sui risultati e gli effetti del trattamento omeopatico della malaria in Kenya

Di Martien Brands, Suzanne van Berkel e Julius Wambua

(Questo articolo è apparso per la prima volta sull’International Journal of High Dilution Research 2020; 19(1-2):02-25 – Disponibile online su Ristampato per gentile concessione di Martien Brands)

– Centro attività terapeutiche Amsterdam
– Omeopathiepraktijk van Berkel, L’Aia
– Toru Health Clinic, a Kambi Mawe, e Clinic, a Wote. Sottocontea makueni, Kenya
*Autore della corrispondenza:

astratto

Antecendo in Kenya la malaria è la principale causa di malattia e morte; l’omeopatia è usata per molti anni per trattare questa malattia. Un precedente studio condotto in Ghana nel 1996 ha mostrato effetti comparabili dell’omeopatia e della clorochina.

Metodi: In tre studi abbiamo documentato il trattamento omeopatico in uno studio qualitativo retrospettivo, uno studio prospettico a braccio singolo e un confronto tra una coorte che riceve un trattamento omeopatico e l’altra artemether.

Risultati Nello studio retrospettivo qualitativo (2014) (n=54), abbiamo correlato la malaria tipica e i sintomi individuali, con prescrizioni di rimedi e organi colpiti. L’analisi principale dei componenti (PCA) ha dimostrato che sono stati prescritti rimedi specifici per i modelli di organi colpiti. Nello studio prospettico (2014) (n=70), il risultato primario è stato lo stato parasitologico al primo follow-up (mediana 8 giorni), il risultato secondario è stata la misura della qualità della vita con risultato correlato all’impatto sulla vita quotidiana. Nel terzo studio, del gruppo (n=79) (b) esposto all’omeopatia, n=6 (a) erano ancora positivi ai parassiti dopo una settimana, nel gruppo di controllo (co-artema) di n=35 (c) nessun paziente era positivo (d). Il rapporto quote era di 5,8068 (95% CI 0,3183 – 105,8794), con z = 1,187 e P = 0,2352. La differenza non era statisticamente significativa; rimedi omeopatici e compresse di coartem hanno avuto un effetto simile per la malaria semplice in quella regione. La comorbilità è stata trattata con diversi rimedi. Conclusione Il trattamento omeopatico può essere utilizzato come opzione preziosa, anche quando altri trattamenti sono inefficaci dalla resistenza microbica, non indicati (come in gravidanza) e finanziariamente non convenienti.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *